Menu

Azienda agricola

                 Agricoltura

                 Allevamenti

                 Prodotti

                 Bio & Filiera

Agriturismo

                 Mangià ad Campagna

                 AgriCampeggio

Didattica

                 Fattoria didattica

                 Fattoria sociale

Planetario

Il bandolo della matassa. Fare proprio "I promessi sposi"

di Franco Castagnola

 

A oltre 170 anni dalla pubblicazione de I promessi sposi, non è ancora chiaro quale sia l’ispirazione -il senso- di questo romanzo. Tra i critici si passa da chi si sente confortato dal lieto fine (assicurato dalla Provvidenza a Renzo e Lucia) a chi parla di un romanzo senza idillio, della Provvidenza stessa che si presenta come un enigma di fronte al male e al dolore,…

Ciò che ne consegue è che il lettore rischia di perdersi in un labirinto anziché indagare le molteplici e rilevanti problematiche poste dal romanzo.

Questa considerazione e la convinzione che il romanzo manzoniano sia uno strumento strategico per conoscere gli uomini, a cominciare da se stessi, hanno indotto Franco Castagnola a cercare un metodo per pervenire con sicurezza all’ispirazione dell’opera; egli si è trasformato in un escursionista: ha costruito la segnaletica nell’accidentato e variegato percorso dell’opera di Manzoni per i suoi lettori di ogni età ed epoca. Poiché, infatti, i 38 capitoli non sono né titolati né titolabili, Castagnola li ha spezzati in 273 sequenze (chiamate tappe) caratterizzate da un contenuto sufficientemente omogeneo da dar loro un titolo e non eccessivamente ampio per non disperdere la concentrazione per la sua analisi: insomma, un vero e proprio vademecum guidato per orientarsi ne I promessi sposi e per analizzarli passo passo cogliendo, con estrema coerenza, le relazioni fra i fatti narrati (relazioni che crescono allo scorrere delle tappe così come cresce progressivamente il filo necessario ad avvolgere una matassa).

Questo metodo, basato esclusivamente sull’analisi del testo, non solo è adeguato per pervenire all’ispirazione del romanzo, ma presenta per il lettore altri due vantaggi: da un lato, è un apprendimento concreto e semplice, tappa per tappa, che si applica confrontando quanto rilevato dalla lettura della parte del romanzo interessata con quanto proposto dalla relativa analisi nel bandolo della matassa; dall’altro lato, è uno strumento di cui servirsi per interpretare altre opere, a prescindere dalla forma d’arte.

Il bandolo informa

Anno: 2015

672 pagine

I promessi sposi di Alessandro Manzoni: ...vuoi avere una guida immediata dei personaggi, dei luoghi, delle azioni, che ti permetta di seguirle senza perdere mai il filo? ...vuoi imparare a orientarti nel testo per non perderti? ...vuoi comprendere il senso e trovare il Bandolo della matassa? Ecco il testo che risponde a tutte queste necessità in una chiave innovativa e soprattutto semplice e accessibile a tutti!

Costo: 30 euro (compralo!)

Disponibile anche in ebook su GooglePlay qui.

www.bandolodellamatassa.it

L'autore

Franco Castagnola, nato a Robecco Pavese  (PV) il 18 Gennaio 1951, nel 1974 si è laureato in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Pavia ed è Revisore Contabile.

Dal 1974 al 1987 ha ricoperto diversi incarichi in Amministrazione e Controllo di Gestione di alcune Società del Gruppo ENI. Dal 1987 al 2002 è stato Direttore Amministrativo e, successivamente, Direttore Generale in Camuzzi-Gazometri SpA, ricoprendo cariche di Amministratore e di Sindaco di Società del Gruppo. Dal 2002 al 2006 è stato responsabile dell’Area di Business Rete Gas di ENEL, ricoprendo la carica di Amministratore di diverse Società del Gruppo tra cui quella di Amministratore Delegato di Enel Rete Gas SpA.

E' stato Presidente di ANIGAS, l’Associazione Nazionale Industria Gas e Servizi, e Vice Presidente di Confindustria Energia, federazione di settore di Confindustria.

Dal 2006 è Amministratore di Società e consulente aziendale.